Come riconoscere i piumini falsi

su
Gnius
immagine al post Come riconoscere i piumini falsi

Come riconoscere i piumini falsi?
Riconoscere un capo originale da un falso non è sempre così semplice.
Per proteggere i consumatori dai prodotti contraffatti, la maggior parte dei marchi ha adottato specifici sistemi anticontraffazione.
Vediamoli nel dettaglio.

riconoscere i piumini falsi

Come riconoscere i piumini falsi Moncler dagli originale

Per risolvere il problema alla radice e fugare ogni dubbio su come riconoscere un piumino Moncler falso,
lo storico marchio di abbigliamento invernale, ha adottato un sistema di tracciabilità con cui è possibile distinguere inequivocabilmente i capi originali dalle imitazioni piumini Moncler.

In pratica, ad ogni capo del marchio è associato un codice anticontraffazione, chiaramente indicato sull’etichetta.
Per verificare l’autenticità dei piumini Moncler non dovrete fare altro che inviare una mail o un SMS ai
contatti indicati sull’etichetta stessa o consultare la sezione Code Moncler sul sito ufficiale del brand.

Come riconoscere piumini Colmar originali

Se vi state chiedendo come riconoscere un piumino Colmar falso da uno autentico, osservate con attenzione il cartellino.
Riconoscerete se il capo è originale dall’etichetta dove sarà presente l’ologramma del marchio.
Osservate, poi, le cuciture ed i tessuti con attenzione.
I piumini Colmar originali sono realizzati con materiali tecnici innovativi, lavorati con tecniche d’avanguardia.
Ogni capo è sottoposto a severi controlli prima di essere introdotto sul mercato, pertanto,
se notate anche la più piccola imperfezione, si tratta di un’imitazione di bassa qualità.

Per dissipare ogni dubbio, Colmar ha aderito alla campagna anticontraffazione promossa da Certilogo.
Ad ogni capo è associato un codice univoco, tramite il quale potrete rapidamente verificarne l’autenticità.
Non dovrete fare altro che digitare sui motori di ricerca imitazioni piumini Colmar Certilogo e verrete rimandati al sito ufficiale.
Con un’apposita applicazione potrete anche rilevare il Qr code per scoprire se il capo è autentico o meno.

Piumini imitazione Woolrich: come riconoscerli

La cura dei dettagli e la qualità dei capi, dei tessuti e delle cuciture sono gli elementi da tener d’occhio per distinguere un piumino Woolrich contraffatto da un originale.
Woolrich è tra i marchi più presi di mira dai falsari.
Diffidate dalle piattaforme che propongono vendite all’asta, che offrono capi a prezzi troppo scontati e che tra i metodi di pagamento accettano solo carte di credito.
Osservate bene anche le descrizioni dei prodotti.
Se notate errori grammaticali o di sintassi, costrutti poco scorrevoli e storpiature tipiche dei software di traduzione automatica, lasciate perdere.
Per evitare truffe e raggiri, il consiglio è quello di fare acquisti esclusivamente presso i rivenditori autorizzati e su e-commerce affidabili.

Leggi Anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.