Gnius
immagine al post Come rendere unico il giardino

Quante volte vi sarà capitato di andare a casa di qualcuno che ha a disposizione un giardino, ma non lo utilizza? Non c’è niente di peggio di uno spazio esterno che non viene sfruttato ed il giardino è senza dubbio lo spazio esterno di maggior pregio e che consentirebbe di dare libero sfogo alla propria fantasia.

Idee giardino dondolo

In un giardino ben curato è possibile non soltanto coltivare delle piante di ogni tipo (da quelle decorative a piante da frutta), ma anche arredare lo spazio in modo tale da poter organizzare eventi, cene, serate con gli amici e quant’altro. Ci sono tantissime possibilità che soltanto una giusta cura e organizzazione può essere in grado di sfruttare. Ma vediamo nel dettaglio.

Da dove partire

In primo luogo si dovrebbe prima capire quanto spazio effettivo ci sia a disposizione. Come fare? Senza dubbio attraverso la misurazione degli spazi. Possiamo servirci sia di una classica rollina metrica, come se ne trovano ormai in tutti i negozi di ferramenta, oppure dei nuovi misuratori al laser, più costosi, ma sicuramente molto pratici.

Se si ha la possibilità di arredare da zero tutto il giardino, allora sarebbe l’ideale cercare anche di rendere la zona più accogliente possibile rifacendo la pavimentazione. Ci sono moltissime tipologie differenti di pavimentazione da esterni da poter utilizzare, ognuna con caratteristiche differenti a seconda delle esigenze.

Una volta avute ben chiare le idee sulle nostre possibilità, possiamo finalmente cercare di capire nelle aree a disposizione come muoverci. Per esempio, l’ideale sarebbe prevedere un’area relax, dove rilassarsi con gli amici, magari su una sedia a sdraio o sui classici dondoli, i quali sono sempre indicati in un giardino. Impossibile non prevedere una zona barbecue, dove poter posizionare la nostra brace (a prescindere dal modello, se in pietra o classico mobile) e una zona dove consumare un pasto. È sicuramente consigliabile tenere la zona barbecue lontana da quella dove si consumano i pasti, in quanto si rischierebbe ogni volta di affumicare i presenti.

Il consiglio, inoltre, è quello di non trascurare mai il verde, come vedremo in seguito nel dettaglio. Anche con le piante possiamo muoverci in più direzioni. Ci sono delle piante decorative, altre da frutta, se c’è adeguato spazio a disposizione persino un orto può essere indicato. Ma ci sono anche le piante che servono a mantenere la giusta privacy, come le siepi.

Cosa non puoi dimenticare nel tuo giardino

A prescindere dallo spazio e dai gusti, ci sono una serie di elementi d’arredo che è impossibile trascurare in un giardino che si rispetti. Partiamo dalle basi. Per prima cosa tavoli e sedute non possono mancare. Per quanto riguarda i tavoli ci si può orientare verso forme ovali, rotonde, quadrate o rettangolari, a seconda di gusti e spazio; le sedie, invece, possono essere di varie tipologie.

Ciò che dobbiamo considerare è che tutto debba essere realizzato con materiali altamente resistenti, poiché le intemperie possono essere deleterie a lungo andare. Oltre a questo bisogna considerare appieno la possibilità di poter realizzare un evento o una festa e di conseguenza è senza dubbio ideale fare bene i conti di quante sedute tenere sempre a disposizione.

Come già anticipato prima, nella zona relax si può pensare di utilizzare dei dondoli, sempre apprezzati e molto indicati per spazi esterni come il giardino. Ma anche le amache e le sdraio sono soluzioni ideali. Per quanto riguarda, invece, i divani e le poltroncine, anch’essi devono essere di un materiale adatto all’esterno, magari impermeabile.

Non solo d’estate

Sai che il giardino non è sfruttabile soltanto d’estate? Questo è un errore di valutazione di molti. In realtà, uno bello spazio esterno può essere utilizzato anche d’inverno, basta prevedere le giuste accortezze. Per esempio, gazebi e tendaggi possono essere utilizzati per proteggersi dalle intemperie: alcuni modelli possono essere persino chiusi del tutto. Ma non è tutto. Al giorno d’oggi è possibile anche acquistare delle stufe da esterni che riescono a lavorare in maniera egregia.

Il verde è essenziale

Come abbiamo detto all’inizio del nostro articolo, pensare ad un giardino senza verde è pura follia. Partiamo dal prato. L’ideale sarebbe prevedere un bel prato all’inglese: questo, però, richiede particolare cura e soprattutto non è molto economico.

Se vuoi cercare di rendere il giardino più protetto e accogliente, allora si potrebbero piazzare anche delle siepi e dei cespugli intorno al perimetro dello stesso. Fiori e piante da frutta sono sempre particolarmente indicati.

Nel primo caso si parla di un effetto estetico naturale e di impatto visivo unico; nel secondo caso invece si può unire l’utile al dilettevole. Gli alberi da frutta, infatti, a seconda del tipo di pianta, possono essere esteticamente molto gradevoli e allo stesso tempo fornire dei frutti che possono essere consumati. Ovviamente va tenuto conto dello spazio a disposizione e del tipo di albero, visto e considerato che alcuni possono essere anche molti alti.

Leggi Anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi