Torcia da Giardino fai da te

L’estate porta tanto divertimento di giorno, ma anche tante feste di sera, e sono una scusa per costruire delle lanterne da giardino fai da te.
E cosa c’è di meglio delle torce ad olio o cera liquida per creare l’atmosfera giusta per la serata?
Ho trovato su pinterest un paio di idee molto facili per fare un’ originale torcia da giardino.
Se andiamo a vedere nei negozi le fiaccole da giardino costo e robustezza non sembrano proprio combaciare,
per questo ho deciso di provare a fare da solo delle torcia ad olio da giardino con cose recuperate.

Così si possono fare tante torce da giardino differenti da mettere in diverse zone del giardino o del balcone,
ma posso fare anche le torce da giardino alla citronella per tenere lontane le zanzare e gli insetti.
Magari da usare insieme alle catene di lampadine fai da te appena costruite!

torcia da giardino

Come funziona la Torcia da Giardino

Principalmente sono fatte da un contenitore in vetro o metallo che contiene l’olio per candele,
in cui è immerso uno stoppino di cotone che esce per paio di cm dalla cima della torcia da giardino.
Quando si incendia lo stoppino la fiamma consuma l’olio per candele,
l’olio bruciato viene sostituito da altro olio per capillarità.
La capillarità è la capacità dei liquidi di risalire in spazi molto stretti anche per diversi metri.
Grazie a questa capacità l’acqua arriva alle foglie più alte degli alberi.

Si può costruire una bellissime torcia da giardino con i contenitori più diversi.
Si possono usare un vecchio barattolo con coperchio di metallo, una bottiglie di vino (vuota),
o anche una bomboletta della schiuma da barba.

L’importante è fare le cose con calma e in sicurezza, quindi evitate di mettere la torcia da giardino in posti che possono prendere fuoco,
o che possono annerirsi a causa del fumo prodotto dalla cera.

Se l’idea vi piace leggete come realizzare le torce da giardino fai da te con le bottiglie vuote, ideali quelle del vino,
o le istruzioni per le torce da giardino fai da te con i barattoli.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInShare on RedditShare on VKDigg thisEmail this to someone
Il video del giorno
Leggi Anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti