Victoria’s Secret a Roma Termini

su
Gnius
immagine al post Victoria’s Secret a Roma Termini

victoria s secret roma terminiLa moda dice molto di chi siamo veramente, da cosa indossa una persona possiamo capire le sue intenzioni, le sue aspettative, le sue aspirazioni, bypassando la comunicazione verbale e le sue macchinazioni.
E’ un canale di comunicazione particolare dove l’estro creativo del produttore e quello dell’indossatore si incontrano e si scontrano anche con grande fragore, come sicuramente accadde la prima volta che una donna indossò una cravatta, l’elemento di stile che per tradizione contraddistingue il vestiario maschile, o quando avvenne il passaggio da costumi da bagno molto coprenti si passò a super succinti bikini.

E’ un processo di aggregazione di idee che alimenta un costante cambiamento così che la configurazione iniziale di un capo viene stravolta fino a completare una lunga e complicata metamorfosi.
Chi può saperlo meglio di Victoria’s Secret, il brand USA (ri)nato nel 1983 che ha trasformato l’abbigliamento intimo, una necessità da tenere ben nascosta agli occhi, in un’icona di stile della quale fregiarsi e da esibire con orgoglio?

Non si tratta più di semplice biancheria intima ma di un vero e proprio must capace di fare la differenza in un outfit che non lasci niente al caso.
E questo è solo il primo passo, perché anche la presentazione dei propri capi non si affida più ai soli metodi tradizionali: Victoria’s Secret è diventata famosa anche grazie alle spettacolari sfilate-show con le quali le nuove collezioni si rivelano al grande pubblico, venendo portate all’attenzione di curiosi e professionisti indosso ad avvenenti modelle, con slip, reggiseni e costumi da bagno super sexy e delle bellissime ali divenute ormai una sorta di marchio di fabbrica.

Dopo aver dominato il mercato USA ed essere sbarcato nel Regno Unito, il marchio originario di San Francisco ha voluto attaccare il mercato italiano rovinando la festa ai competitor locali, dapprima offrendo prodotti prevalentemente di cosmesi sugli scaffali di negozi multi marca, poi aprendo punti vendita mono brand con la partnership sviluppata con Antonio Percassi, patron dell’Atalanta ma soprattutto vertice di un gruppo specializzato nello sviluppo delle reti commerciali di grandi marchi quali Gucci e Nike, tra i tanti.

Le prime saracinesche sono state tirate su in contesti con un’accessibilità limitata poiché le insegne illuminavano le aree partenze o arrivi di aeroporti italiani come Malpensa, Linate e il Marconi di Bologna.
Soluzione migliore per il Capodichino di Napoli dove gli articoli di lingerie fanno bella mostra di sé nella zona partenze al primo piano, accessibile a tutti gli utenti dell’aerostazione.
Poi l’estate scorsa Victoria’s Secret conquista la capitale della moda con una doppia apertura in Via Torino e Corso Vercelli a Milano, ponendo le basi per un’ulteriore espansione della rete.

Ma è arrivato il momento di una nuova scommessa e il marchio si estende ulteriormente puntando al cuore della nazione, l’obiettivo è il nodo strategico della stazione di Roma Termini, crocevia di convogli ferroviari ma anche luogo facilmente raggiungibile per gli abitanti della città eterna.
I lavori sono ancora in corso ma le attività di promozione dell’apertura fremono, la pagina Facebook lavora a pieno regime condividendo le notizie fondamentali come le coordinate per raggiungere lo store, sito in piazza dei Cinquecento, e gli orari di servizio previsti per la settimana di apertura.

I curiosi e gli amanti del brand guardano all’inaugurazione come all’evento dell’anno, sette giorni di apertura a partire dal 24 Aprile fino al 1 Maggio, durante i quali abbigliamento intimo, costumi da bagno ma anche occhiali da sole, cosmetici, accessori e profumi saranno al centro della scena romana.
Gli ultimi preparativi si sviluppano al riparo da sguardi indiscreti, dietro il grande pannello a sfondo rosa annunciante la prossima apertura a caratteri cubitali.

victoria s secret roma termini

L’avventura romana di Victoria’s Secret rappresenta un importante scelta di sviluppo del brand, supportata dal gruppo bergamasco che ha già contribuito all’espansione di catene come Zara, e marchi come Guess o Calvin Klein: se in passato per acquistare un completino intimo o una cover per lo smartphone il potenziale acquirente doveva necessariamente visitare il sito internet USA, oggi raggiungere i negozi fisici è sempre più alla portata di tutti.

Procedere ad un acquisto su internet significava dover seguire un iter lungo e complicato che vedeva il costo di ogni acquisto raddoppiare a causa delle spese di spedizione e dei dazi imposti dagli Stati Uniti, ma oggi con la distribuzione sempre più capillare dei punti vendita e con la rivendita di prodotti ufficiali da parte di online retailer affidabili, il problema può essere facilmente aggirato e per indossare uno dei must di Victoria’s Secret!
Gli acquisti su internet sono sicuramente più semplici ma guardiamo all’attualità: non la sentite la città eterna che vi chiama?

Intimo Donna Firmato ‘Victoria’s Secret’ in Offerta su eBay

Leggi Anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.