Gnius
immagine al post Ci siamo quando inizia la scuola per l’anno scolastico 2019/2020? Le date d’inizio regione per regione

Settembre è il mese dove inizia la scuola tuttavia ogni regione ha una data diversa per iniziare le lezioni.
In realtà ogni scuola ora ha la possibilità di gestire in modo autonomo l’organizzazione della data di inizio delle lezioni e delle vacanze di rito.
Questo perché il Preside può scegliere se far fare ai ragazzi un ponte anziché un’altro.

quando inizia la scuolaPertanto è sempre buona cosa controllare il sito della propria scuola per verificare il calendario scolastico con le date di inizio e gli orari.
Troverete, inoltre, anche il calendario delle festività e vacanze di tutto l’anno, tanto da potervi organizzare per tempo le vostre vacanze invernali e pasquali.
Pronti per poter organizzare l’inizio della scuola? Avete preparato tutto il necessario? Zaini, quaderni, penne, matite, libri e tutto l’occorrente per il materiale scolastico che più vi piace, non vi scordare del diario.

Ecco quando inizia la scuola anno 2019/2020

Questo è l’elenco del primo giorno di scuola regione per regione

  • Abruzzo: 16 settembre 2019
  • Basilicata: 11 settembre 2019
  • Calabria: 16 settembre 2019
  • Campania: 11 settembre 2019
  • Emilia Romagna: 16 settembre 2019
  • Friuli Venezia Giulia: 12 settembre 2019
  • Lazio: 16 settembre 2019
  • Liguria: 16 settembre 2019
  • Lombardia: 12 settembre 2019
  • Marche: 16 settembre 2019
  • Molise: 16 settembre 2019
  • Piemonte: 9 settembre 2019
  • Puglia: 18 settembre 2019
  • Sardegna: 16 settembre 2019
  • Sicilia: 12 settembre 2019
  • Toscana: 16 settembre 2019
  • Trentino Alto Adige: 12 settembre 2019
  • Umbria: 11 settembre 2019
  • Valle d’Aosta: 12 settembre 2019
  • Veneto: 11 settembre 2019

Per la provincia di Bolzano la scuola inizia il 5 settembre, saranno i primi studenti ad iniziare questo nuovo anno scolastico.

Le festività del 2019/2020

Scopriamo quali saranno le feste, le vacanze ed i ponti che incontreremmo nell’anno scolastico 2019/2020.

Queste sono le date delle festività nazionali dove ogni scuola chiude in tutta Italia, in linea di massima le scuole rispettano queste date previste dal ministero per il calendario scolastico in corso.

Festività:

– venerdì 1 novembre 2019: Tutti i Santi
– domenica 8 dicembre 2019: Immacolata Concezione
– mercoledì 25 dicembre 2019: Natale
– giovedì 26 dicembre 2019: Santo Stefano
– mercoledì 1 gennaio 2020: Capodanno
– lunedì 6 gennaio 2020: Epifania
– domenica 12 aprile 2020: Pasqua
– lunedì 13 aprile 2020: Lunedì dell’Angelo, pasquetta
– sabato 25 aprile 2020: Festa della Liberazione
– venerdì 1 maggio 2020: Festa del Lavoro
– martedì 2 giugno 2020: Festa nazionale della Repubblica

Vacanze Natalizie

Le Vacanze di Natale, la pausa invernale, sono forse le vacanze più attese.
La necessità di fare una pausa è molto sentita sia dagli studenti che dai docenti. Inoltre il Natale dona una grande magia e la voglia di festeggiare tutti insieme questa festività rende tutto più bello.
Ma quando inizieranno e termineranno le vacanze di Natale?
Le scuole che hanno adottato l’orario della settimana corta, quindi dal lunedì al venerdì, si andrà a scuola fino al 20 dicembre 2019, che cade di venerdì.
Tuttavia per le scuole che hanno l’orario classico, dal lunedì al sabato, l’ultimo giorno di scuola sarà il sabato, il 21 dicembre 2019.
Come tutti sappiamo l’Epifania, tutte le feste porta via, chiude il periodo di vacanza invernale.
Per questo anno scolastico le vacanze termineranno lunedì 6 gennaio 2020, quindi tutti a scuola dal martedì 7 gennaio 2020 per iniziare alla grande l’anno scolastico.

Vacanze pasquali

Le vacanze pasquali differiscono da regione a regione, quindi le vacanza di Pasqua 2020 saranno di una sola settimana.
Quindi le vacanze di Pasqua inizieranno il 9 aprile 2020 che cade di giovedì e termineranno il mercoledì successivo.
Si rientra a scuola il 15 aprile 2020.

Ponti

Quest’anno il calendario non ci regala grandi possibilità per organizzare un bel ponte.
Infatti le possibili combinazioni sono il 1 di maggio che cade di venerdì ed il 2 giugno che sarà un martedì.
Vero è che magari con i Patroni della propria città si potrà essere più fortunati.

Quest’anno poche vacanze extra scolastiche, tutto sommato sarà meglio così, almeno l’organizzazione familiare sarà più facile.


Leggi Anche

Vota l’articolo!
[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi