Come riconoscere cristalli Swarovski falsi

su
Gnius
immagine al post Come riconoscere cristalli Swarovski falsi

Tra le falsificazioni più diffuse c’è sicuramente il cristallo prestigioso, infatti come riconoscere cristalli Swarovski falsi?
Un vero e proprio cult, Swarovski è una prestigiosa azienda svizzera specializzata nella produzione di gioielli e manufatti in cristallo di qualità elevata.

riconoscere cristalli Swarovski falsiQuesto famoso marchio, contraddistinto dal noto logo con il cigno, è preso di mira dall’industria dei falsari e della contraffazione.
Vi forniamo alcune indicazioni su come riconoscere cristalli Swarovski autentici e distinguerli dalle imitazioni realizzate con materiali meno nobili, come comuni pezzi di vetro o plastica.

Come riconoscere cristalli Swarovski falsi

Anche se è meglio sapere come riconoscere pietre e cristalli Swarovski orginali, ecco una mini-guida utile.
Anzitutto, ogni creazione del marchio Swarovski è sempre accompagnata dalla specifica garanzia.
Se manca la garanzia fate attenzione, in quanto con buona probabilità si tratta di un’imitazione.

Poi, è fondamentale imparare a riconoscere cristallo e vetro.
I cristalli Swarovski sono caratterizzati dall’elegante brillantezza delle loro sfaccettature
ed al loro interno è inciso il caratteristico logo del Cigno Swarovski al laser.

Il taglio del cristallo come deve essere

Un altro accorgimento per riconoscere cristallo dal vetro ed altri materiali è quello di osservare attentamente i tagli e le giunzioni.
È proprio il taglio, infatti, a conferire al cristallo Swarovski la sua unicità,
con le sfaccettature di giunzione rivolte verso l’alto e che si uniscono nello stesso punto, analogamente a quelle dei diamanti.
Sono i tagliavetro a conferire ai cristalli Swarovski quella brillantezza che le imitazioni non riescono a rendere.

Se notate che i tagli sono grossolani, le giunzioni non si uniscono perfettamente e sono presenti imperfezioni e piccole bolle all’interno del cristallo, diffidate. Si tratta di imitazioni di scarsa qualità.
Prestate attenzione anche al lettering ed allo spelling del marchio Swarovski.
Spesso i falsari prestano poca attenzione ai dettagli e può capitare che ci siano errori nello spelling,
come, ad esempio, Svarowski, Swaroski o Swarowskij.
Se notate errori grossolani di questo tipo, si tratta senza dubbio di prodotti contraffatti.
Se vi dovesse capitare di notare che quelli che avete acquistato sono pezzi contraffatti,
realizzati con vetro o plastica, consigliamo di comunicare l’accaduto alla Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione.



Leggi Anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi