Gnius
immagine al post Come riciclare jeans vecchi e creare un copriletto in jeans

Creare un copriletto in jeans riciclando vecchi jeans è un’idea divertente e ottima per riciclare jeans strappati e vecchi.
Tante le idee per realizzare il copriletto in jeans più o meno difficili da fare.
L’arte del riciclo con i vecchi jeans, oltre ad un copriletto, può essere utilizzata per creare moltissime altre cose, dai gioielli a cucce per cani,
leggete i nostri articoli per riciclare jeans tante idee da realizzare.
In ogni caso per realizzare un copriletto occorrono molti jeans, magari durante il cambio dell’armadio conservate i jeans di tutta la famiglia,
così che possiate realizzare con tranquillità la coperta.
Vero è che tutto dipende dall’idea che vorrete realizzare e dalla misura scelta, cioè se creare un copriletto singolo o matrimoniale.

copriletto in jeans
Idee per creare un copriletto in jeans

Prima di tutto è importante fare una lista dell’occorrente necessario a creare il progetto, vediamo cosa occorre.

Materiali:
– jeans riciclati
– filo blu jeans
– macchina da cucire
– stoffa e/o trapuntino
– nastro gros grain

Questi i materiali principali per realizzare il progetto copriletto in modo sufficientemente rifinito.
Il passo successivo è determinare la misura del copriletto che si desidera realizzare, quindi bisogna prendere le dimensione del letto e della balsa a scendere della coperta.
Determinate le misure il passo successivo da fare è capire se il materiale recuperato da riciclare è sufficiente per realizzare il copriletto.
Nel caso in cui non fosse sufficiente, non vi fare abbattere, il progetto può essere ugualmente realizzato, basta creare un piccolo diversivo.
Vediamo alcune idee per riciclare jeans vecchi e con il fai da te creare una coperta bellissima per il letto.

Coperta jeans patchwork riquadri

Per realizzare questo copriletto occorreranno molti paia di jeans, tuttavia il risultato è veramente molto bello.
Il trucco per realizzare una coperta ben fatta è iniziare dal centro e poi espandere il perimetro fino a completamento della misura desiderata.

copriletto in jeans

Il consiglio, che ci preme dare e che riteniamo importate per la buona riuscita del progetto, è di ragionare prima su carta le dimensioni dei pezzi di patchwork,
così che realizzando un disegno avrete una guida in fase di realizzazione.
Tenendo conto che il primo pezzo sarà la parte centrale del copriletto, ragionate sulle misure e realizzate questo primo tassello in modo rettangolare sviluppato in orizzontale per un copriletto matrimoniale.
Invece per un copriletto singolo il primo pezzo sarà sempre orizzontale, però sviluppato in verticale questa volta.

copriletto in jeans

La bellezza di copriletto sarà dovuta alla regolarità delle decorazioni e logicamente dal tipo di materiale utilizzato.
Ricordate quindi di creare riquadri regolari dove il la parte centrale del quadrato abbia un particolare come per esempio la tasca anteriore o posteriore del jeans.
Prendete spunto dalle immagini e create il vostro progetto in base a quello che avete come materiale, senza copiare e magari rischiare di non avere tutti i pezzi che vi occorrerebbero.
Ad ogni modo c’è una cosa fondamentale su cui riflettere, realizzata la coperta jeans sarà necessario rifinirla con una trapuntino oppure un lenzuolo per dare la giusta consistenza al copriletto.
Il nastro gros grain cucito nel mezzo dei due tessuti vi darà la durezza e la resistenza del bordo della coperta jeans.
Ricordate, inoltre, di cucire anche le diagonali o qualche punto, a seconda del vostro gusto, per definire la compattezza della coperta, altrimenti vi troverete un copri piumino jeans.
Perché no? Anche questa è un’ottima idea da realizzare.

Coperta jeans patchwork stella

Riciclare jeans vecchi e strappati per creare un copriletto è un modo divertente per riciclare materiali e creare qualcosa di unico ed utile.
Il fai da te è forse tra le cose che dona molta felicità a compimento terminato,
infatti la fierezza e l’orgoglio di creare un copriletto da soli non ha prezzo.

copriletto in jeans

Per realizzare un copriletto jeans patchwork stella è un modo molto creativo per utilizzare vecchi jeans. Vero è che si ha necessità che le gambe dei jeans siano sane in modo tale da sfruttare la lunghezza della gamba.
Per realizzare questo progetto è fondamentale giocare con i toni del blu, dove il chiaro scuro dona una naturale profondità e bellezza al risultato finale.
Per la buona riuscita del progetto, scelta la misura del copriletto da realizzare, è dividere il lavoro in quadrati o rettangoli più piccoli così che si possano unire con facilità e praticità.

Infatti questo progetto è facilmente divisibile dove le diagonali del rettangolo sono formate dalla lunghezza della gamba del jeans.
Dopo aver realizzato il copriletto di jeans va realizzata la rifinitura, in questo caso forse un trapuntino da mettere a sottofondo è la soluzione migliore.
Importante e fondamentale è ripassare delle cuciture, anche con un colore di contrasto se vi piace, delle diagonali o verticali già cucite, in modo tale da fissare bene il jeans al trapuntino.

Coperta jeans patchwork quadrati

Un’altra idea originale e semplice per realizzare un copriletto jeans patchwork con quadrati è realizzare quadrati tutti uguali e cucirli insieme.
Questo copriletto può sembrare semplice da realizzare, invece nasconde delle insidie in corso d’opera.

copriletto in jeans

Come dicevamo prima, la bellezza della coperta è dovuta prevalentemente dall’omogeneità del lavoro. Questo sta a significare che i quadrati devono essere tutti uguali, quindi le cuciture dovranno essere perfette e rispettare assolutamente le misure dei riquadri che fuoriescono per il patchwork.

Tenuta conto dell’insidia, procediamo alla realizzazione. Quindi è fondamentale tagliare attentamente i quadrati, soprattutto lasciare lo spazio per la cucitura sempre uguale per ogni tessera.
Anche qui il gioco dei toni del blu, del bianco, del nero e così via sarà fondamentale per avere un effetto visivo piacevole.
In ogni modo anche qui raggiunte le dimensioni scelte è fondamentale foderare la parte posteriore con un tessuto in cotone oppure un trapuntino.
Le accortezze da avere sono sempre le stesse, cioè fissare i due componenti del copriletto in modo ben definito e in più punti per non avere un effetto sgradevole della coperta terminata.
Il nastro gros grain cucito all’interno del perimetro del copriletto renderà più resistente la cucitura e la rifinitura del progetto eseguito.

Coperta patchwork jeans e stoffa

Il riciclo con jeans per creare un copriletto può essere fatto in tanti modi.
Infatti un altro modo per riciclare jeans e realizzare un copriletto bello e simpatico è giocare con stoffe e colori.
Il copriletto patchwork jeans e stoffa necessità di poco jeans e vari tipi di stoffa.
Pertanto prima di iniziare il lavoro è assolutamente necessario svilupparlo su carta per ripetere il disegno in modo corretto ed alternare i colori della stoffa.
Anche qui dovrete prendere bene le misure del copriletto che vorrete realizzare e poi sviluppare le dimensioni da creare. Fondamentale il gioco delle proporzioni, come si nota bene anche dalla foto.
Il quadrato di jeans è formato da 3 quadrati di stoffa per lato, quindi questo sarà il vostro punto primario di riferimento per creare le dimensioni corrette e necessarie.

copriletto in jeans

A questo punto, elaborate le dimensioni del quadrato in jeans le altre misure vengono da se,
visto che il quadrato ha tre quadratini per lato più altri quattro che chiudono il perimetro del pannello.
Fatto questo dovrete ripetere per le volte che vi necessitano lo schema e la coperta si creerà da sola nel momento in cui unirete tutti i riquadri.
Per completare la coperta sarà necessario rifinire sia il bordo che l’altro lato del copriletto.
A vostra scelta se abbinare un trapuntino oppure un tessuto meno pesante, ma la cosa carina qui è fare il bordo di unione con il jeans.
Piccolo richiamo al riquadro con un effetto pazzesco, inoltre che dire questa coperta potrebbe essere anche un’ottima idea come copertina per il divano, non pensate?

Coperta jeans patchwork zig zag

Per creare un copriletto jeans patchwork zig zag occorrono vari tipi di colore di jeans.
Che vogliate farlo sui toni del nero o del blu qui la sfumatura del colore è fondamentale.
Infatti la bellezza di questo copriletto in jeans è proprio la ripetitività di quadrati creati con strisce di colore con sfumatura di tono colore.

copriletto in jeansQui ancor più importante sviluppare le dimensioni su carta e trovare la dimensione giusta sia del quadrato che delle tonalità di colore. Come vedete dall’immagine, cercate di mantenere la varietà del colore e mettere agli estremi i colori più scuro e  più chiaro.
Fondamentale capire la dimensione della coperta, del quadrato e dei jeans per colore così che possiate capire se il materiale che possedete sarà necessario a concludere il lavoro.
Un’idea alternativa se non vi bastano i jeans potere creare solo una cornice, dove al centro potrete mettere una stampa oppure fare un altro lavoretto patchwork a contrasto.
Una soluzione simpatica ed alternativa dove il risultato non potrà essere che sorprendentemente bello.

Che dire le idee sono tante e le soluzioni molte di più, quindi ora sta a voi mettere in gioco la vostra creatività e realizzare ciò che vi piace di più.
Guardate il nostro canale Pinterest e troverete tante idee da realizzare e da cui prendere spunto.

Leggi Anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi